Rulli, pannelli e pacchetti: come lavare le tende tecniche

Quarto appuntamento: le tende tecniche

Bentornati a tutti!
Siamo arrivati al nostro quarto appuntamento e oggi parleremo di un argomento un po’ particolare: le tende “tecniche”, cioè le tende a pacchetto, a rullo e a pannelli.

come lavare le tende a pacchetto

Molto spesso i nostri clienti ci chiedono come trattare questo tipo di tenda; in effetti, soprattutto per le tende a pannelli, ci sono alcune accortezze che è bene tenere a mente prima di procedere con il lavaggio.

Iniziamo dalle tende a pacchetto.
Una volta questo tipo di tenda aveva delle fettucce cucite con delle asole in cui venivano passati i fili che poi erano ancorati al binario. Per lavare questo tipo di tenda bisognava quindi sfilare tutti i fili. Un vero lavoraccio!
Oggi, invece, esistono dei sistemi a lavaggio rapido, in cui cioè i fili restano attaccati alla tenda, in modo che possa andare tutto insieme in lavatrice. Una vera comodità, provare per credere!

Le tende a pacchetto possono essere tranquillamente lavate in lavatrice, secondo le modalità che vi abbiamo già presentato per le tende in lino e per quelle in poliestere e misto lino
È importante però separare i teli da mettere in lavatrice. Esistono dei sacchetti con dei fori (acquistabili in qualsiasi negozio di detersivi) che si possono usare in modo da evitare che i fili di più tende si ingarbuglino durante il ciclo di lavaggio.
Anche in questo caso, è opportuno asciugare la tenda appendendola dall’alto, in modo che rimanga tutta stesa. La stiratura deve sempre essere fatta in senso verticale, tamponando con il ferro le pieghette laterali.
Il procedimento per le tende a pannelli è sostanzialmente lo stesso che per le tende a pacchetto.

Più complesso è invece è il procedimento per le tende a rullo. È bene lavare questo tipo di tenda a mano. Potete mettervi anche nella vasca del vostro bagno (se ne avete una); l’importante è evitare che si formino delle “false pieghe” che poi non vanno più via e che possono rovinare l’effetto finale della vostra tenda (la sua bellezza, infatti, è legata al fatto che il telo è liscio e steso).
Una volta riempita la vasca con acqua e detersivo liquido, potete immergere il telo e passarlo delicatamente con una spazzola morbida.
Fate asciugare poi il telo appendendolo dall’alto e, mi raccomando, vietato stirarlo!

Ora tocca a voi! Provate, provate e fateci sapere le vostre opinioni!
Ci vediamo la prossima settimana con l’ultimo appuntamento!

Qui di seguito trovate i link per gli articoli precedenti su come lavare le tende in lino, come lavare le tende in poliestere e misto lino e come lavare le tende in seta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *